Trovato a Vicolungo cane con collare elettrico: denunciato il padrone

Stampa Home
Articolo pubblicato il 18/08/2017 alle ore 12:00.
Trovato a Vicolungo cane con collare elettrico: denunciato il padrone 4
Trovato a Vicolungo cane con collare elettrico: denunciato il padrone 4

Trovato cane vagante con collare elettronico: denunciato il proprietario. E’ successo alcuni giorni fa a Vicolungo, a intervenire i militari della stazione carabinieri forestale di Novara dopo la segnalazione del personale dell’area sanità animale Asl. Il cane è un cane da caccia razza segugio. Dopo diversi accertamenti condotti, è stato identificato il proprietario dell’animale, un cittadino italiano residente nel territorio della provincia. Il collare è stato sequestrato dai militari intervenuti per le esigenze probatorie connesse al caso, mentre l’animale è stato sottoposto a sequestro preventivo allo scopo di evitare la prosecuzione del reato. Il cane, al momento tenuto in custodia al  canile municipale di Novara, sarà sottoposto a ulteriori accertamenti allo scopo di verificare se, l’uso del collare elettrico, ne abbia alterato le condizioni psichiche ed abbia prodotto patimenti gravi all’animale. Il proprietario è stato denunciato per aver tenuto il cane in condizioni non compatibili con la propria natura. L’uso del collare elettrico per l’addestramento di cani da caccia è pratica non consentita dalla legge. Infatti, la giurisprudenza, in maniera ormai consolidata, considera il fatto come incompatibile con le caratteristiche etologiche dell’animale e produttive di sofferenze. In caso di condanna, il proprietario dell’animale rischia la sanzione dell’arresto sino a un anno o dell’ammenda da mille a 10mila euro.

Cultura

Economia

Sanità