Torna l'appuntamento con il Luna park delle streghe

Stampa Home
Articolo pubblicato il 11/10/2017 alle ore 15:24.

«Il luna park delle Streghe» torna a Novara come da tradizione ormai (smentendo anche le voci circolate) e con numerose novità. Tre gli organizzatori: Roberto Claudi, Maurizio Zanelletti e Vladis Gennari (che sta lasciando spazio al figlio Mavelich nel susseguirsi naturale delle generazioni); una famiglia di Varese e due di Cameri che portano in viale Kennedy dieci attrazioni di cui cinque nuove, dal 20 ottobre al 12 novembre. «All’inizio - ha spiegato Claudi - faticavamo a trovare le giostre, ora abbiamo il problema contrario: tutti vogliono essere sulla piazza di Novara e il luna park sta crescendo, anche grazie al patrocinio e alla collaborazione del Comune». Taglio del nastro venerdì 20 ottobre alle 16 e attrazioni tutte a 1 euro, uguale promozione anche la domenica mattina dalle 10.30 alle 12.30, inoltre il sabato mattina per le giostre dei più piccoli, un figlio paga il biglietto e l’altro sale gratis. Il 25 ottobre la «festa dello studente» dove bambini e ragazzi delle scuole novaresi potranno sfruttare i biglietti gratuiti (gli istituti che vorranno riceverli potranno scrivere alla mail roberto.claudi@gmail.com) e il pomeriggio dedicato a «Il sorriso di tutti» con i ragazzi disabili (stessa mail a disposizione di associazioni e singole famiglie) e merenda alle 16. Grande festa anche per Halloween: dalle 20.30 alle 22.30 saranno distribuiti gratuitamente 500 bomboloni a grandi e piccini. E ancora, «sabato 21 ottobre alle 22.30 uno spettacolo pirotecnico con una ditta di altissima qualità e domenica 22 un raduno di moto Harley Davidson. Ultima novità, nata quasi per caso, ma che sta riscontrando un enorme successo - ha concluso Claudi - è il concorso lanciato sulla pagina Facebook dell’attrazione Nigth and day area 51: condividendo l’evento del luna park si partecipa all’estrazione per vincere una giornata gratis al parco delle attrazioni. Insomma, “condividi e giri gratis”, con 30 fortunati che verranno resi noti sui social il 21 e poi esposti in cassa». 
L’assessore al Commercio e alle Politiche giovanili Franco Caressa ha sottolineato queste iniziative private che fanno bene alla città, che coinvolgono tutte le fasce d’età, soprattutto i giovani e che portano con sè anche la riqualificazione e la pulizia dell’area di viale Kennedy: «Gli organizzatori sono già al lavoro e ne siamo contenti. Uniamo tradizione e novità, con tanta attenzione al sociale».

Cultura

Economia

Sanità