Più giochi nei parchi e meno sprechi

Stampa Home
Articolo pubblicato il 15/05/2017 alle ore 08:14.

Ultima seduta del Consiglio comunale dei bambini di Novara, prima della fine delle scuole, nella mattinata di giovedì 11 maggio: nell’aula consiliare del Municipio si sono infatti ritrovati i ventidue giovanissimi aspiranti amministratori che frequentano le classi IV e V della Scuola primaria di undici Scuole novaresi (che fanno parte di sette diversi Istituti comprensivi, ai quali quali si aggiungono tre Istituti paritari).

Ad accoglierli il sindaco Alessandro Canelli con il vicesindaco e assessore all’Istruzione Angelo Sante Bongo e gli assessori Franco Caressa, Mario Paganini e Federico Perugini, insieme con il dirigente del Settore Istruzione Paolo Cortese, il funzionario Mauro Merlini, l’educatore e coordinatore del progetto Federico Lovati e l’architetto Paolo Beltarre, referente dell’Unicef a Novara.

I bambini hanno presentato ufficialmente il lavoro svolto durante il biennio 2016-2017, che ha evidenziato alcune proposte che riguardano le aree verdi pubbliche (e in particolare il parco “Marcella Balconi”, con idee per la sua sistemazione che vanno dai giochi per bambini diversamente abili, alla pulizia, alla manutenzione dei esistenti giochi e della fontana) e la lotta allo spreco alimentare. Il tutto è avvenuto anche utilizzando un interessante video che ha ben riassunto l’impegno degli studenti durante il loro mandato. Tutto il materiale sarà tra l’altro oggetto di confronto durante la riunione regionale dei Consigli comunali dei ragazzi in programma a Occimiano, in provincia di Alessandria, il 27 maggio.

In un’atmosfera rilassata (nella quale non sono certo mancate battute e risate) e molto partecipata (con tanto di consegna di un formale attestato di partecipazione alle varie classi) da parte di tutti i presenti, i bambini, il sindaco e gli assessori si sono dati appuntamento per un futuro molto prossimo con l’obiettivo di concretizzare insieme una delle proposte avanzate dagli amministratori in erba.

Tags: comune novara,consiglio comunale dei bambini

Territori

Cronaca

Economia

Sanità