Litiga col padre, lo accoltella e lo riduce in fin di vita

Stampa Home
Articolo pubblicato il 24/06/2017 alle ore 10:17.

Litiga in casa con il padre, lo accoltella e lo riduce in fin di vita. E' accaduto nel tardo pomeriggio di ieri (venerdì 23) a Gattico, in via Cascinette. Protagonisti del drammatico episodio E.F. di 34 anni, un ragazzo finito in sedia a rotelle dopo un incidente stradale avvenuto alcuni anni fa e il padre, S.F. 64enne, titolare di un'azienda agricola.

Secono quanto ricostruito dai carabinieri l'episodio è avvenuto all'interno dell'abitazione: tra padre e figlio sarebbe nata una discussione, sfociata in una colluttazione fra i due, poi degenerata a tal punto che il ragazzo avrebbe preso un coltello da cucina trovato sul tavolo, ferendo il padre all'addome. Successivamente è stato un altro loro familiare a dare l'allarme ai soccorritori.

Sul posto sono intervenute diverse pattuglie di carabinieri della compagnia di Arona e l'elisoccorso, che ha condotto l'uomo in ospedale a Novara. Il 64enne è stato sottoposto a un intervento chirurgico d'urgenza e i medici non hanno ancora sciolto la prognosi. Le sue condizioni sono ritenute gravi.

Il figlio è stato arrestato con l'accusa di tentato omicidio. Da quanto risulta, anche il ragazzo sarebbe rimasto lievemente ferito durante la colluttazione con il genitore. E.F. è stato portato in carcere a Novara, la struttura di via Sforzesca è attrezzata ad accogliere anche detenuti disabili. L'interrogatorio di garanzia è fissato per lunedì.

Tags: Gattico,lite familiare,carabinieri,accoltellamento

Territori

Cronaca

Economia

Sanità