Gli strappano il microchip e lo abbandonano per strada: Anima muore investito da un treno

Stampa Home
Articolo pubblicato il 27/07/2017 alle ore 12:21.

E' stato trovato da un'amica dell'associazione animalista Arona dà una zampa sui binari a Bolzano novarese, senza vita e con il corpo straziato dal treno che lo ha investito. Queste sono le prove che testimoniano l'ennesima tragedia dell'abbandono degli animali, ormai sempre più vittime della crudeltà dell'uomo. Anima, è questo il nome del cane morto in modo drammatico sui binari, aveva anche un taglio profondo e quadrato sul collo, segno che chi lo ha abbandonato voleva far perdere le tracce di sé e ha pensato bene di rimuovere il microchip. "Se si vede un animale in difficoltà - dicono i volontari di Arona dà una zampa - è importante segnalare la cosa ai carabinieri. Anche perché un animale che vaga per la strada può diventare un pericolo anche per gli esseri umani che magari si trovano alla guida". Tutti i particolari della vicenda sul Giornale di Arona in uscita domani.

Territori

Cronaca

Economia

Sanità